L’attenzione all’ambiente è un obiettivo che finalmente ci si pone in molti ambiti, compreso l’arredo ufficio!

Sempre più aziende, di piccole e grandi dimensioni, infatti si stanno muovendo per offrire ai propri dipendenti e clienti luoghi ecosostenibili, attenti all’ambiente e dunque alle persone.

In quale modo è possibile approcciarsi al green in azienda?

Ecco alcuni aspetti importanti.

Un’azienda green è prima di tutto un’azienda attenta al consumo energetico.

Per questo motivo il primo passo è quello di analizzare la struttura e gli impianti, valutando opportune ristrutturazioni e soluzioni alternative al fine di aumentare l’efficienza energetica dell’edificio.

Una volta ottenuto un buon “contenitore” si passa al “contenuto”.

Materiali

L’arredo dell’ufficio gioca un ruolo molto importante per l’ambiente ed il benessere di chi vi lavora. Dunque ciascun complemento va scelto con attenzione.

Uno dei fattori che agevolano una scelta green è rappresentato dai materiali.

Vi sono infatti numerosi prodotti progettati e sviluppati in ottica green.

Come?

Innanzitutto essi possono essere creati mediante l’utilizzo di materiali riciclabili, come ad esempio il legno naturale, il vetro ma anche l’acciaio.

Allo stesso tempo vi sono arredi realizzati con materiali riciclati.

L’esempio per eccellenza è rappresentato da tutti quei complementi di arredo fatti di cartone riciclato, 100% ecologico ma soprattutto di design, una qualità che ormai va di pari passo con l’ecosostenibilità. Il cartone infatti è personalizzabile, resistente e configurabile per qualsiasi tipo di ambiente da arredare, dall’ufficio, al negozio, agli spazi domestici.

Tra i materiali riciclati innovativi vi sono tessuti realizzati con bottiglie di plastica. Un vero e proprio filato impiegabile per il rivestimento di coloratissime sedute e divanetti da ufficio.

tessuto bottiglie riciclate - riganelli

Ecco dunque che si favorisce l’economia circolare, ossia un innovativo sistema economico in grado di recuperare e riutilizzare i materiali riducendo gli sprechi.

Certificazioni

I materiali con cui sono realizzati i complementi di arredo sono infiniti, da quelli ecosostenibili ai più inquinabili.

A questo proposito le linee guida per la sicurezza sul lavoro vengono “affiancate” da numerose certificazioni che disciplinano l’impatto ambientale dei prodotti.

Una tra le più importanti è quella relativa alle emissioni di formaldeide.

La formaldeide è una sostanza che diventa tossica quando si presenta in grande quantità e vi si è esposti per lunghi periodi.

Nella scelta di scrivanie, mobili contenitori, librerie, ecc, è quindi importante scegliere prodotti a basse emissioni, sia per la salute degli utilizzatori sia per un limitato impatto ambientale.

Noi della Riganelli ci impegniamo per la sostenibilità ambientale e la tutela della salute, commercializzando prodotti certificati e conformi alle disposizioni per la sicurezza dei lavoratori. Scopri di più sulla formaldeide, leggi il nostro articolo “Formaldeide in Ufficio: Certificazioni importanti”.

 

Vi sono certamente molti altri aspetti che riguardano il benessere in ufficio come l’inserimento del verde all’interno degli spazi lavorativi, la salubrità dell’aria, il comfort acustico, ecc.

A questi devono aggiungersi poi piccoli accorgimenti quotidiani come ad esempio il corretto smaltimento dei rifiuti.

Tutte azioni finalizzate al benessere dell’ambiente e di se stessi.