Le posture sbagliate nascono spesso da una falsa sensazione di comfort.

Questi modelli comportamentali sono di norma passivi, si acquisiscono da piccoli e subentrano inconsciamente.

Sedere correttamente alla propria postazione di lavoro in ufficio è importante.

Fate  tesoro di queste semplici regole:

  1. Le braccia formano un angolo retto
  2. Gli avambracci sono orizzontali rispetto alla tastiera.
  3. Le gambe hanno libertà di movimento e non sono incastrate.
  4. La distanza degli occhi dallo schermo, a seconda del tipo di lavoro, è di 50-80 cm.
  5. La superficie di seduta viene sfruttata interamente: Il sedile è inclinato in avanti fino a –12°. La schiena aderisce completamente allo schienale.
  6. Si siede con la schiena eretta e ci si alza di tanto in tanto. La tastiera dista ca. 10 cm dal bordo della scrivania. Durante le pause dalla digitazione si appoggiano i palmi delle mani sul bordo del tavolo. In questo modo si rilassano le spalle e la muscolatura del collo.

 

 

Cambiate il più spesso possibile la posizione seduta.

 

Noi abbiamo le soluzioni adatte per stare seduti correttamente,  metteteci alla prova!

Vi aspettiamo per provare le poltrone ergonomiche più adatte alle vostre esigenze, oppure chiedeteci, in conto visione, una delle nostre poltrone da provare gratuitamente, per qualche giorno, presso la vostra azienda.