La questione “comodità” della seduta da scrivania è stata ampiamente discussa negli ultimi tempi a causa della diffusione dello smart working.

Molte persone infatti si sono ritrovate a lavorare da casa con una sedia inadeguata, spesso fissa, che ha creato disagi quali mal di schiena, dolori cervicali e fastidi alle gambe.

L’ambiente domestico è stato colto impreparato.

Ma qual è la situazione in ufficio?

Vi è sempre una postazione idonea alla sicurezza e al benessere dell’utente?

Molto spesso non è così.

La seduta inadeguata genera una serie di fattori sfavorevoli che incidono negativamente sulla produttività dell’utente.

Infatti, la presenza di dolori muscoloscheletrici o una postazione che limita il movimento crea una situazione di stress che porta ad una notevole riduzione della concentrazione.

quarterback seduta operativa con schienale flessibile -riganelli

Ecco gli elementi che non possono mancare in una Seduta per Ufficio

Innanzitutto per la sicurezza degli utenti utilizzatori è opportuno che la base della seduta sia ampia e studiata per l’antiribaltamento. Inoltre deve essere completa di ruote autofrenanti, una caratteristica molto importante che consente lo spostamento quando si è seduti ma che nel momento in cui ci si alza impedisca alla poltrona di scorrere via.

seduta per ufficio seflex -riganelli

Una postura corretta e sostenuta per tutta la durata del lavoro richiede l’utilizzo di una seduta ergonomica, quindi attenta alle esigenze psicofisiche della persona.

Le caratteristiche principali per far si che una poltrona per ufficio sia ergonomica sono:

  • regolabile in altezza: la seduta deve poter essere regolata in altezza in base all’utente che si siede;
  • traslatore di seduta: consente di regolare il sedile e quindi di rendere più o meno profonda la seduta;
  • meccanismo sincronizzato: consente allo schienale e al sedile di muoversi in modo sincronizzato al fine di accompagnare in modo naturale il movimento del corpo.

seduta testa ergonomica - Riganelli poltrona operativa se:motion ergonomica per ufficio e smart working con movimento schienale -riganelli

Ultimo, ma non meno importante, la seduta deve essere confortevole.

Per quanto riguarda la scelta dello schienale, vi sono versioni imbottite o in rete. Quest’ultima rappresenta la novità da un punto di vista tecnologico poiché garantisce il giusto sostegno alla colonna vertebrale, è igienizzabile e offre un’azione traspirante tra la seduta e il corpo.

Il sedile può essere in rete, rivestito ma anche con imbottitura memory. Tutte le tipologie di sedile sono studiate per non deformarsi nel tempo e mantenere a lungo la seduta confortevole.

Per completare la poltrona possono essere aggiunti braccioli regolabili in altezza e in profondità.

seflex poltrona per ufficio colorata -riganelli

Acquistare una seduta di qualità significa acquistare una seduta sicura, ergonomica e confortevole, attenta alla salute dell’utente.

A quali e quante di queste caratteristiche risponde la tua seduta in ufficio?

Se stai pensando di acquistare delle nuove poltrone ergonomiche per la tua salute e quella dei tuoi dipendenti, fissa un appuntamento per venirci a trovare.

Ti consiglieremo nella scelta del modello migliore per te, illustrandoti le caratteristiche tecniche sia dal punto di vista ergonomico e dei meccanismi sia da un punto di vista estetico con finiture, rivestimenti e tipologia di ruote più adatte al tuo pavimento.