L’Ufficio Direzionale è il luogo più importante e di prestigio dell’azienda, per cui la sua progettazione deve tener conto di alcuni fattori fondamentali dall’estetica, al comfort, fino alla strategia d’impresa.

Distinguiamo dunque due ambiti da analizzare per la realizzazione di un ufficio direzionale: gli arredi e la visibilità.

Arredo per l’ufficio direzionale

L’ufficio direzionale è anche un ufficio di rappresentata ed, in quanto tale, per la sua progettazione vengono scelte finiture di pregio che puntano all’estetica valorizzando l’immagine aziendale.

La scrivania, come elemento principale, avrà quindi dimensioni importanti, sia per la praticità di un piano di lavoro ampio, sia per incrementare l’importanza del ruolo.

Legno, cemento, marmo e molte altre finiture vengono scelte singolarmente o abbinate, per configurare un complemento elegante e solido, simbolo di un’azienda stabile e rispettabile.

Euclideo scrivania direzionale classica e futuristica -riganelli Euclideo scrivania direzionale di design - riganelli

La scelta delle poltrona direzionale, allo stesso tempo, va effettuata considerando sia l’estetica che il comfort.  La carica ricoperta infatti necessita di una seduta comoda, studiata per un sostegno costante durante tutta la giornata lavorativa. Attenzione quindi all’acquisto di una poltrona di qualità, con sedile e schienale che non si deformino con il passare del tempo.

klivia poltrona direzionale -design-riganelli

L’archiviazione è certamente fondamentale per contenere in modo ordinato tutta la documentazione importante di un titolare o manager aziendale. Numerosi sistemi di arredo direzionali prevedono infatti cassettiere, boiserie e librerie coordinate alla scrivania, per un aspetto curato in ogni dettaglio.

Per il ricevimento ospiti possono essere scelte sedute di ogni tipo, da quelle monoscocca alle imbottite, valutando sempre gli stessi fattori: estetica e comfort.

Kuad-poltroncina-per-ospiti-gamba-legno-riganelli Frill sedia impilabile colorata per la casa locali pubblici ufficio riunione - riganelliKicca sedia in plastica con gamba cromata - riganelliSedia design attesa ricevimento ospiti e sala riunione - riganelli

A questo tema però è importante dedicare un approfondimento.

Infatti, se le dimensioni dell’ufficio lo consentono, una mossa strategica è quella di inserire un tavolo riunioni rotondo o quadrato al quale accogliere gli ospiti per le trattative importanti in cui non si vogliono evidenziare le gerarchie occupando postazioni distinte dietro e di fronte alla scrivania.

vigo ufficio direzionale con scrivania tavolo rotondo e libreria -riganelli VERTIGO-Ufficio-direzionale-con-piano-laminato-bianco-lucido-Riganelli-Uffici

Ufficio direzionale visibile o isolato?

Ad oggi molto spesso per le aree operative si sceglie una configurazione open space, o suddivisa da pareti vetrate trasparenti in cui il contatto visivo tra colleghi non viene mai interrotto.

Come ci si deve comportare con l’ufficio direzionale? E’ corretto mantenere lo stesso metodo di visibilità o è più opportuno isolare l’ufficio con pareti cieche o muri?

Entrambe le soluzioni presentano pro e contro.

Ufficio direzionale con pareti vetrate

Vantaggi: la gerarchia aziendale viene attenuata, poiché anche la direzione è visibile al resto dell’azienda.

Difetti: il titolare o manager è sempre visibile a tutti, anche durante le trattative con clienti e fornitori.

Ufficio direzionale con pareti cieche

Vantaggi: maggiore privacy per chi lo occupa.

Difetti: ostacolo costante tra la direzione e le altre aree aziendali.

Monovetro-pareti-divisorie-uffici-box-in-vetro-satinato-privacy-Riganelli-arredamenti

Le pareti divisorie vengono in nostro aiuto garantendo innanzitutto la privacy acustica ed offrendo al tempo stesso due possibilità ottimali.

Una fra queste è l’utilizzo di pareti divisorie vetrate con serigrafie. In questo modo infatti vi sarà un effetto “vedo non vedo” in cui la luce può passare da un ambiente all’altro accentuando la sensazione di trasparenza, ma garantendo la privacy necessaria alla direzione.

Allinone-pareti-divisorie-per-uffici-colorati-Riganelli-Arredamenti-1 k82 pareti divisorie in vetro per ufficio -riganelli

La seconda opzione, più dinamica rispetto alla prima, è quella di installare pareti vetrate trasparenti che possono essere “oscurate” all’occorrenza mediante l’utilizzo di tende, semplici o fonoassorbenti.

Tende fonoassorbenti in tessuto snowsound fiber igienizzabile per pareti divisorie -riganelli