Con il ritorno del vintage, della carta da parati e della madia, è riapparso anche il tappeto.

Grande e protagonista, è tornato per farsi notare a casa, in ufficio e in negozio. Il tappeto infatti assume misure significative ricoprendo gran parte del pavimento. In questo modo definisce con chiarezza i singoli spazi.

A casa

A casa il tappeto si posiziona ovunque, ma le tre aree principali sono il soggiorno, la sala da pranzo e la camera da letto.

Per le sue grandi dimensioni il tappeto oggi raccoglie tutti i complementi al suo interno, creando una visuale ordinata attraverso giochi di forme e colori. Un’ottima soluzione per creare armonia negli ambienti domestici e far apparire “più calda” ogni zona della casa.

Arredare con i tappeti il soggiorno di casa -riganelli Arredare con il tappeto il soggiorno con divani e libreria - riganelli Tappeto per cucina - riganelli

Arredare con i tappeti la sala da pranzo - riganelli Arredare con i tappeti la camera da letto matrimoniale - riganelli Tappeto per camera da letto matrimoniale - riganelli

In ufficio

In ufficio il tappeto ricopre molteplici ruoli.

All’ingresso il tappeto stampato con il logo dell’azienda accoglie il cliente e lo invita ad entrare. Inoltre l’inserimento di tappeti sagomati evidenzia il percorso da compiere fino al punto informazioni o alla zona di attesa.

Nell’ufficio open space definisce le diverse aree operative. Allo stesso tempo nell’ufficio direzionale completa l’arredo design ed eleganza.

Tappeto per l'ufficio direzionale di design - riganelli arredare l'ufficio con i tappeti - riganelli tappeto per sala riunione in ufficio - riganelli

In negozio

In negozio il tappeto completa l’arredo e mette il cliente a proprio agio.

Infatti il tappeto ricrea un clima familiare. Un’idea spesso utilizzata nei negozi di abbigliamento e calzature per evitare ai clienti il contatto con il pavimento freddo nei momenti di prova in cui sono a piedi scalzi.

Può essere utilizzato anche per un’esposizione particolare, sviluppata a terra (visual merchandising).

arredare il negozio con i tappeti - riganelli tappeto per negozio - riganelli

Cosa valutare nell’acquisto del tappeto?

La grandezza è sicuramente il primo fattore da considerare, soprattutto in relazione al colore del tappeto. Infatti se il tappeto da inserire è molto scuro, se scelto in una taglia grande potrebbe coprire troppa quantità di pavimento e rendere la stanza più piccola di ciò che è in realtà. E’ importante quindi valutare il rapporto fra dimensione e tonalità, per avere come risultato un ambiente equilibrato.

La forma del tappeto contribuisce a sviluppare il design dell’ambiente. In modo particolare quando al di sopra vengono posizionati tavolo e sedie. Scegliendo tappeto e tavolo della stessa forma si crea armonia e simmetria, fattori importanti per l’impatto visivo.

Per la scelta del materiale del tappeto è fondamentale capire l’uso che se ne farà. A casa: in cucina e in bagno è bene scegliere un tessuto facilmente pulibile, in camera da letto si può azzardare con qualcosa di più “morbido”. In ufficio il tappeto non deve mai rappresentare un ostacolo o una barriera architettonica né per chi lavora né per i visitatori. Pertanto è opportuno scegliere un materiale dallo spessore limitato e che non crei alcun tipo di attrito.

Ufficio sala riunione con tappeto - riganelli