Gillo Dorfles: la fonoassorbenza diventa Arte fruibile

Gillo Dorfles (12/04/1910 – 02/03/2018) è stato un critico d’arte, pittore e filosofo italiano, laureato in medicina, con specializzazione in psichiatria.

Professore di estetica presso le Università di Trieste e di Milano, nel 1948 è stato uno dei fondatori del Movimento per l’arte concreta.

Gillo Dorfles snowsound art - riganelli

Edonista ed esteta, produttore di poesie e quadri astratti, viene riconosciuto principalmente come critico d’arte.

Critico in particolar modo del Kitsch, protagonista di uno dei suoi più importanti saggi “Il Kitsch: antologia del cattivo gusto”, pubblicato nel 1968. Dorfles ha introdotto il Kitsch in Italia valorizzandone i principi ma soprattutto il ruolo:“La vera opera d’arte esiste solo in contrapposizione al Kitsch”.

Gillo Dorfles e Riganelli

Abbiamo ritrovato l’inconfondibile tratto di Dorfles in una serie di pannelli fonoassorbenti che prende il nome di Snowsound Art, firmata Caimi Brevetti. Questi elementi acustici riportano infatti dei disegni astratti, realizzati appunto da Dorfles, i quali divengono così “bellezze” riproducibili in serie.

Gillo Dorfles quadri pannelli fonoassorbenti snowsound art per ufficio negozio locali ristoranti - riganelli Gillo Dorfles pannello fonoassorbente snowsound art -riganelli Gillo Dorfles fonoassorbenza per comfort acustico - riganelli Dorfles pannello acustico snowsound art - riganelli

Qui arte e design si incontrano per aprire nuove strade. I pannelli divengono quadri fonoassorbenti, l’arte diventa fruibile.

Snowsound-art-pannello-fonoassorbente-ambientato-con-disegno-Riganelli-Arredamenti1

La tecnologia Snowsound che caratterizza questi pannelli fonoassorbenti si sviluppa attraverso un particolare materiale a densità variabile, che compone appunto i pannelli. Questo materiale consente di ottenere un assorbimento selettivo alle diverse frequenze e quindi di ottimizzare l’acustica dell’ambiente.

Tutto questo da come risultato una serie di elementi dallo spessore contenuto, quindi pannelli da appendere al muro come quadri: quadri astratti di Gillo Dorfles.

Un’idea originale per correggere l’acustica di grandi spazi aperti al pubblico come biblioteche, ristoranti, uffici e locali, dove il riverbero disturba la quiete degli ospiti e di chi vi lavora.

 

Scopri quanto è importante il Comfort Acustico per la tua attività!

Riganelli installa soluzioni fonoassorbenti in ogni tipo di attività commerciale pubblica e privata e negli spazi domestici. Chiamaci per maggiori informazioni o per un preventivo personalizzato.

 

 

Miglioramento Acustico – Pub

Il riverbero nei locali pubblici, come bar e ristoranti, è un problema molto spesso sottovalutato. E’ importante per il cliente trovarsi a proprio agio sotto ogni punto di vista, affinché scelga di frequentare ancora lo stesso locale.

Il comfort acustico infatti è tra i più importanti fattori che qualificano il benessere di un ambiente. Inoltre, oggi le soluzioni fonoassorbenti consentono di creare luoghi confortevoli e piacevoli, senza rinunciare all’estetica. Scopri di più nel nostro articolo “Comfort Acustico: un passo verso il successo”.

Una particolare attenzione alla qualità di tutti i servizi offerti garantisce una clientela soddisfatta e felice di tornare.

Per questo motivo siamo stati chiamati a risolvere problemi di riverbero in questo Pub.

L’intervento

Abbiamo effettuato un sopralluogo per constatare le criticità acustiche da risolvere. Un’attenta analisi e valutazione della cubatura e delle superfici perimetrali ci ha permesso di sviluppare il progetto acustico ottimale per risolvere le problematiche in esame.

Pannelli-fonoassorbenti-per-comfort-acustico-Riganelli-Arredamenti1 Pannelli-acustici-comfort-ambientale-Riganelli-Arredamenti1 Risolvere-il-riverbero-Riganelli-Arredamenti

La scelta progettuale

Al fine di mantenere l’equilibrio instaurato all’interno dell’ambiente tra sedute, tavoli e spazi di transito, abbiamo deciso di sfruttare la superficie vuota delle pareti, responsabile primaria del riverbero, utilizzando pannelli poco profondi, senza incidere, quindi, sulla capienza del locale.

Vista l’altezza poco elevata del soffitto non abbiamo ritenuto necessario applicare pannelli in sospensione. Inoltre abbiamo preferito non interferire con l’impianto di illuminazione già presente nel locale.

In particolare, per migliorare le performance acustiche di questo esercizio pubblico abbiamo scelto Mitesco: un pannello fonoassorbente dai costi contenuti e dalla massima flessibilità di applicazione.

Perché Mitesco?

  • E’ realizzato in 6 diverse tipologie: applicabile alle pareti, al soffitto, alle superfici in vetro, alla scrivania, versione totem, divisorio e su cavi.
  • Presenta le certificazioni necessarie di resistenza a fuoco e condizioni climatiche estreme (da -20° a +70°).
  • Risponde alle condizioni igieniche richieste all’interno del ristorante. Il pannello può essere facilmente pulibile con detergenti specifici.

Mitesco-applicazione-con-gancio-a-muro - riganelli

Puoi vedere tutte le foto della realizzazione cliccando qui.

Se hai problemi di riverbero nel tuo locale non sottovalutare il problema. Contattaci ed effettueremo un sopralluogo per progettare la migliore soluzione acustica per la tua attività.

Comfort Acustico: un passo verso il successo

Ci occupiamo ormai da anni del comfort acustico di uffici, negozi, locali pubblici e privati, perché crediamo nel successo dato dallo stato di benessere dei lavoratori e dei clienti che si incontrano in un’attività ben organizzata.

Quali sono i vantaggi di un ambiente acusticamente confortevole? Cosa accade invece quando si sottovaluta il problema dell’acustica?

Un passo alla volta.

Quando l’onda sonora si scontra con una superficie e torna indietro si verifica il fenomeno della riflessione. Se l’onda incidente e l’onda riflessa si sovrappongono danno origine al riverbero, se invece sono percepite distintamente si parla di “eco”.

Il riverbero è quindi identificato dall’orecchio dell’ascoltatore come un disturbo.

il suono acustica nei locali - riganelli

Quali possono essere le conseguenze di un locale acusticamente non confortevole?

Diminuzione della produttività.

Tra i fattori che qualificano il benessere di un luogo di lavoro troviamo certamente il comfort acustico. Nella progettazione di un ambiente considerare tutti quegli aspetti volti alla riduzione dello stress del personale significherebbe operare un investimento per aumentare la produttività.

Diminuzione della frequentazione da parte di clienti.

I rumori di sottofondo troppo forti sono fra i fattori che incidono maggiormente sul ritorno dei clienti nel locale. Rendere gradevole la loro permanenza favorisce la frequentazione e la pubblicità positiva gratuita. E’ molto importante quindi agire per ridurre il fastidioso riverbero che porta gli utenti a parlare alzando la voce e ricreare una situazione di comfort acustico.

comfort acustico ristoranti flap pannelli acustici design - riganelli

L’utilizzo di pannelli, tessuti o oggetti fonoassorbenti ci aiutano a creare un ambiente confortevole, piacevole e bello.

Ecco come:

Riducono il riverbero. I pannelli fonoassorbenti si compongono di un materiale a densità variabile il quale è in grado di operare un assorbimento selettivo delle diverse frequenze, assicurando il corretto comfort acustico.

Garantiscono la privacy. La notevole diminuzione del rumore delle voci in sottofondo comporta un’automatica riduzione del volume della conversazione e conseguentemente la possibilità di far ascoltare tutto ai “vicini”.

Spazio al design. I materiali fonoassorbenti assumono oggi ogni forma e colore: pannelli, quadri, tendaggi, oggetti e complementi. Non solo quindi pannelli nascosti nel controsoffitto, ma veri e propri protagonisti dell’arredo.

Guarda le nostre realizzazioni.

Scopri nei Prodotti i nostri pannelli acustici, oppure chiamaci allo 0733281209 per maggiori informazioni.

 

Acustica e Fonoassorbenza.

I disturbi legati all’ esposizione a fonti di rumore vanno dal semplice fastidio ed alla difficoltà di comunicazione a disturbi del sonno e della memoria, effetti sul comportamento e sulla produttività fino ad effetti psicopatologici e sulla salute mentale.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) la “salute” è uno stato di completo benessere psico-fisico e sociale e non semplicemente l’assenza di malattie. Un ambiente acustico sfavorevole penalizza una buona qualità della vita.

In ambienti rumorosi si subiscono i seguenti effetti negativi:

Effetto Lombard

Fenomeno psico acustico : una persona tende ad alzare o abbassare il volume della propria voce in relazione al livello di rumore di fondo che lo circonda. Più il rumore di fondo è alto, più una persona tende a sforzare la propria voce. La voce urlata risulta più difficile da comprendere a causa di importanti modifiche nella fonazione e nell’ intonazione.

Annoyance (fastidio)

Disturbo psichico correlato all’esposizione al rumore. Sentimento di scontentezza, insoddisfazione, dispiacere, irritazione e stress generalmente intesi… modificazioni in senso peggiorativo delle capacità cognitive e disturbi della comunicazione… riferiti al rumore che l’individuo sa o crede possa agire su di lui in modo negativo

Riverbero

“riverberazione”: fenomeno studiato in acustica architettonica, dovuto a riflessioni del suono sulle superfici di un ambiente “tempo di riverberazione” : durata della “coda sonora” che i suoni lasciano nell’ambiente come effetto della riverberazione e a causa della velocità del suono, che non è elevata come la velocità della luce, e quindi non produce una cessazione immediata al suo interrompersi tempo di riverberazione troppo lungo, o comunque inadeguato rende l’ambiente riverberante o rimbombante e i suoni tendono a fondersi riducendo la comprensibilità del parlato o “legando” eccessivamente la musica.

Ottenere una correzione acustica efficace in tempi rapidi è possibile utilizzando pannelli fonoassorbenti del sistema Snowsound, questi permettono una riduzione importante e certificata del fastidioso riverbero acustico:

– Certificati Greenguard ovvero prodotti a bassa emissione che contribuiscono alla qualità dell’ambiente, rendendoli utilizzabili nelle scuole nelle mense nei ristoranti e nelle strutture di cura.

– Marcati CE per la destinazione d’uso come controsoffitto

– Resistenti al fuoco in Classe 1

– Classe di Assorbimento Acustico A

– Fonoassorbente al 100%  (tutta la superficie del pannello è fonoassorbente)

– Riciclabili al 100%

– Senza emissione di formaldeide.

– Igienici e facili da pulire.

– Inalterabili anche a condizioni estreme di caldo, freddo e umidità.

La gamma di prodotti fonoassorbenti del sistema Snowsound permette di risolvere le problematiche acustiche, dalle più semplici alle più complesse, con una moltitudine di forme e colori pensati sia per essere visibili e parte caratterizzante del progetto, che per integrarsi con discrezione negli ambienti.

Sono possibili prove sul posto, con i nostri tecnici, per testarne l’efficacia.

Fonoassorbenza + Arte = Snowsound Art.

Possono arte e design dialogare? Caimi Brevetti risponde al quesito con Snowsound Art, un progetto ambizioso che, grazie all’autorevole contributo del prof. Gillo Dorfles, riesce a interpretare l’arte superandone il limite della non ripetibilità. L’opera artistica si trasforma così in oggetto seriale e riproducibile con una spiccata funzionalità.

I pannelli fonoassorbenti Snowsound-Art, realizzati su disegni di Gillo Dorfles, sono un esempio di come il dialogo tra arte e industria possa rappresentare anche la base per un prodotto di serie. Un’arte concepita per la contemplazione, ma anche per la sua fruizione.

E’ sorprendente sapere che questo progetto è stato curato in tutte le sue fasi dal Maestro ultracentenario, dall’ ideazione alla realizzazione.

La collaborazione tra Gillo Dorfles e Caimi Brevetti ha generato quattro grandi “tele” che riproducono opere realizzate da Dorfles tra il 1937 e il 2017 intitolati “Per un gigantismo del disegno”.

Le opere hanno come base i pannelli fonoassorbenti Snowsound, la cui tecnologia garantisce alte performace acustiche. Appesi a parete o a soffitto, portano la bellezza dell’arte e il comfort acustico.

Con questo lavoro di Gillo Dorfles abbiamo un esempio concreto di come lo sguardo sia in grado di andare oltre la superficie delle cose, facendo cogliere a noi osservatori che il processo creativo è infinito, come è infinita la possibilità di cogliere nei particolari gli universali, come ci hanno insegnato i grandi filosofi medievali, a condizione di rimettere al centro il “progetto”, ovvero la persona.“Per un gigantismo del disegno“ significa tutto questo; l’eclettismo di Gillo Dorfles è sempre una sorpresa, in questo caso l’utilità dei pannelli si trasforma in una serie di paesaggi fantastici, nei quali i suoi occhi ci guardano, forse anche loro un po’ sorpresi per i risultati raggiunti”spiega Aldo Colonetti.

tratto da wow ways of working magazine by Renata Sias.

Seminario “Sentire meglio per Sentirsi Meglio”.

E’ stato molto  interessante il seminario che la Riganelli ha organizzato in collaborazione con la Caimi Brevetti spa Divisione Snowsound. In particolare è stato affrontato il tema della fonoassorbenza.

 

“Il suono fa parte della nostra vita quotidiana: ascoltare bene le parole degli altri e dialogare nel rispetto di chi parla e di chi ascolta rappresenta la nuova frontiera del design.”

I materiali e le tecnologie Snowsound, rappresentano la condizione fondamentale per la progettazione acustica di un ambiente chiuso. Una lunga ricerca scientifica interpretata attraverso la collaborazione di alcuni tra i migliori designer italiani e stranieri.

Ringraziamo inoltre l’ordine degli architetti della provincia di Macerata e tutti i partecipanti al seminario per aver contribuito, con la loro presenza e gli stimolanti interventi sugli argomenti trattati, alla buona riuscita dell’evento.

 

E’ stata per di più pura coincidenza ma motivo di grande orgoglio,  l’aver organizzato il corso dopo una settimana dal ricevimento del prestigioso premio Compasso D’oro. Sono stati premiati  infatti i pannelli fonoassorbenti Flap del sistema Snowsound, disegnati da Alberto e Francesco Meda.

In particolare la motivazione del premio Compasso D’Oro ADI 2016  è stata la seguente:

 “Per un sistema versatile e libero che indica una nuova soluzione per un problema invisibile come i suoni e i rumori”.

Di seguito riportiamo anche il programma, per ricordare così come si è svolto lo stimolante seminario!

PROGRAMMA

ore 14.00 registrazione partecipanti
ore 14.30 inizio lavori

1. CAIMI BREVETTI… l’innovazione senza fine
_breve presentazione aziendale, le innovazioni
_la logica della ricerca continua, l’approccio scientifico dell’azienda
e l’attenzione al design
 
2. L’APPROCCIO SCIENTIFICO ALL’ACUSTICA
Il libro: IL SUONO tra materia e spazio architettonico
a cura di Paolo Bonofiglio, Andrea Farnetani, Nicola Prodi
con testi di Aldo Colonetti
e un’intervista a Gillo Dorfles
L’ACUSTICA IN SINTESI: definizioni chiave e introduzione all’acustica in ambienti
confinati.
_Il suono, dB – decibel, Hz-herz
_fonoassorbenza, isolamento, riverberazione, tempo di riverberazione
_test e metodi di prova, certificazioni e norme: camera anecoica, semianecoica
e riverberazione
_classi di assorbimento acustico, coefficiente di assorbimento acustico,
area di assorbimento equivalente
 
3. L’INVENZIONE: SNOWSOUND®
_la nascita di un nuovo materiale e di una nuova tecnologia fonoassorbente
_comfort acustico e assorbimento selettivo delle frequenze
_caratteristiche tecnologiche e morfologiche di SNOWSOUND®
_CERTIFICAZIONI, PREMI E RICONOSCIMENTI
 
4. L’APPROCCIO CREATIVO – i designer danno “forma” alla tecnologia
_Michele De Lucchi
_Atelier Mendini
_Alberto e Francesco Meda
_Marc Sadler
_Lorenzo Damiani
_Lorenzo Palmeri
_Philippe Nigro
_Sezgin Aksu
 
5. L’APPROCCIO ARCHITETTONICO – la tecnologia diventa “PROGETTO” di comfort
acustico negli spazi del vivere quotidiano
_l’acustica si integra con l’architettura, l’ambiente e l’arredo
_esempi di ambienti con problematiche acustiche concretamente risolti
sia in fase di progetto architettonico che in edifici esistenti: presentazione
di case history significative
 
6. CORREZIONE ACUSTICA IN POCHE “MOSSE”
_semplicità di calcolo ed installazione per il conseguimento del comfort acustico
ore 18.30 Dibattito finale e conclusioni
 
Per la frequenza del seminario saranno riconosciuti 4 cfp agli architetti iscritti all’albo.
Per l’iscrizione all’evento gratuito usare la piattaforma iM@teria.
Numero massimo di partecipanti: 100.
 
Info
Riganelli
Via del Lavoro, 108
62014 Corridonia (MC)
www.riganelli.it
info@riganelli.it
T 0733 281209